I blog personali dei collaboratori della nostra Community

  • Google Chrome Remote Desktop: la soluzione gratuita per l’assistenza remota
    Chi lavora nel mondo dell'assistenza informatica ha spesso necessità di collegarsi in remoto ai PC e dare supporto agli utenti. Molto spesso capita anche che gli utenti abbiano difficoltà a lanciare l'applicazione di assistenza remota, soprattutto se ha un nome inglese . Si è sempre alla ricerca di soluzioni gratuite per poter effettuare questo tipo di connessioni ed oggi vi voglio parlare di Google Chrome Remote Desktop, una soluzione di assistenza remota lanciata da Google un paio di anni fa, che finalmente ha raggiunto la maturità ed che è stata rilasciata in maniera definitiva. Effettivamente in passato non è stata ... continua a leggere
    A cura di Nicola FerriniPubblicato il 21-06-2019
  • Sincronizzare la scrollbar di due RichTextBox
    Talvolta in applicazioni .NET WinForms (Windows Forms) potrebbe essere utile sincronizzare la scrollbar verticale di due RichTextBox ad esempio se si vuole realizzare un semplice visualizzatore di testo che abbia la funzionalità di mostrare anche il numero di riga. Un semplice visualizzatore di questo tipo può essere realizzato, ad esempio, tramite due RichTextBox, uno che visualizza il numero di riga e uno che visualizza il testo. Di seguito un esempio di visualizzatore di questo tipo che ho scritto nell’ambito l’applicazione .NET WinForms PowerTray che sto sviluppando a tempo perso e che ha l’obbiettivo di poter eseguire script PowerShell e di ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 20-06-2019
  • Trasmettere lo schermo Android su Windows 10
    Durante i miei corsi ho spesso la necessità di proiettare lo schermo del mio smartphone Android sul mio PC con Windows 10 per mostrare l'utilizzo di alcune applicazioni. Già in Windows 8.1 è stato aggiunto il supporto per lo standard Miracast, una tecnologia wireless che può essere usata dal PC per proiettare lo schermo su TV, proiettori e lettori di flussi multimediali. Utilizzando questa tecnologia potete connettere il vostro smartphone al PC, ammesso che siano collegati alla stessa rete. Dal PC con Windows 10 (che sia almeno la versione Anniversary Update, cioè la 1607) sarà necessario abilitare la funzionalità "proietta ... continua a leggere
    A cura di Nicola FerriniPubblicato il 18-06-2019
  • Windows 10: Impostazione e aggiornamento dell’immagine per la schermata di blocco tramite GPO
    Per impostare l’immagine della schermata di blocco è possibile utilizzare la gpo Computer ConfigurationAdministrative TemplatesControl PanelPersonalizationForce a specific default lock screen image (si noti comunque che tale policy è applicabile solo alle SKU Enterprise, Educational e Server). Purtroppo in diverse versioni di Windows 10 quando l’immagine che si è impostata per la schermata di blocco viene modificata questa modifica non viene riflessa sulla schermata di blocco a meno che non si forzi l’applicazione della policy o non venga modificato il nome dell’immagine e conseguentemente modificata la policy. A riguardo è possibile trovare varie discussioni, si vedano ad esempio: ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 13-06-2019
  • Impedire la selezione di un controllo
    Nelle applicazioni :NET WinForms (Windows Forms) vi sono casi in cui è preferibile che determinati controlli in una Form non possano essere selezionabili ovvero non sia possibile impostare il Focus su di loro. Si pensi ad esempi ad un pulsante in una form che esegue un certa azione, per default un pulsante è selezionabile ovvero può ricevere il Focus e se questo non viene spostato su di un altro controllo lo mantiene. Un controllo può ricevere il Focus se sono vere le seguenti condizioni: il valore del flag Selectable di ControlStyles è true il controllo è contenuto in un ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 13-06-2019
  • Deploy degli aggiornamenti di Office 2019 tramite WSUS
    Nell’articolo Novità di Office 2019 per IT Pro avevo analizzato come gestire gli aggiornamenti di Office 2019 riportando che non era possibile utilizzare Windows Server Updates Services (WSUS). Tale indicazione è tuttora riportata in Update Office 2019 (for IT Pros): “Since updates are cumulative and already included in the latest version of Office 2019 on the Office CDN, you don’t use Microsoft Updates or Windows Server Updates Services (WSUS) to update Office 2019. But you can use System Center Configuration Manager to help you deploy and manage updates to Office 2019, including controlling when and from where updates are ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 10-06-2019
  • Limitare i valori possibili di una proprietà durante l’editazione tramite PropertyGrid
    Come avevo scritto nel post Considerazioni sulla gestione delle impostazioni di applicazioni WinForm tramite PropertyGrid talvolta per applicazioni WindowsForms può essere comodo utilizzare un PropertyGrid per l’editazione di impostazioni. Sempre in tali scenari può essere utile personalizzare l’impostazione di una proprietà restringendo la scelta del valore ad un set predefinito di valori. Per limitare i valori che una proprietà può assumere quando viene è editata in un PropertyGrid è possibile implementare un TypeConverter personalizzato. Di seguito un esempio tratto PowerTray un’applicazione .NET WinForms che sto sviluppando a tempo perso e che ha l’obbiettivo di poter eseguire script PowerShell e di ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 06-06-2019
  • Impossibile installare VMware-ClientIntegrationPlugin
    Se ottenete un errore durante l’installazione di VMware-ClientIntegrationPlugin-6 per l’integrazione dei componenti client di VMWare all’interno del browser eseguite la i seguenti passi: Quando visualizzate l’errore “There is a problem with this Windows Installer package. A program run as part of the setup did not finish as expected. Contact your support personnel or package vendor” NON cliccate su OK e NON chiudete il popup. Aprite la cartella %temp% e sfogliate l’interno delle cartelle temporanee create dall’installer di VMWare (sono quelle create più di recente), troverete all’interno il file vcredist_x86.exe Copiate il file vcredist_x86 in un’altra posizione (ad esempio sul desktop) ... continua a leggere
    A cura di Gianluca NanoiaPubblicato il 01-06-2019
  • Considerazioni sulla gestione delle impostazioni di applicazioni WinForm tramite PropertyGrid
    In questi giorni a tempo perso sto sviluppando l’applicazione .NET WinForms PowerTray che ha l’obbiettivo di poter eseguire script PowerShell e di visualizzare l’output quando lo si desidera tramite una un’icona nella tray bar. L’obbiettivo di PowerTray, attualmente in sviluppo, è quello di implementare funzionalità simili a BgInfo, ma con una maggiore flessibilità nell’aggiornamento dell’output, e dare la possibilità di eseguire script PowerShell in moto automatizzato o manuale. Durante lo sviluppo di tale applicazione ho avuto la necessita di gestire le impostazioni della stessa. In ambito WinForms se le impostazioni sono gestite tramite una classe si possono avere due approcci ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 31-05-2019
  • Nessun server di accesso disponibile per soddisfare la richiesta di accesso
    Su un domain controller Windows 2012 R2 mi è capitato che dopo aver installato degli aggiornamenti e programmato un riavvio notturno, l’indomani risultava impossibile effettuare i login sulle macchine della LAN. Non era nemmeno possibile effettuare il login in locale sul DC stesso, poichè si riceveva questo errore: “Nessun server di accesso disponibile per soddisfare la richiesta di accesso” L’errore stava ad indicare l’impossibilità di contattare un domain controller in fase di login, ma essendo il server stesso DC, la situazione era sicuramente da ricondurre ai servizi Active Directory non avviati. E’ stato possibile effettuare il login con un utente ... continua a leggere
    A cura di Gianluca NanoiaPubblicato il 30-05-2019
  • Proteggere le cartelle importanti con la protezione ransomware di Windows 10
    L'accesso alle cartelle controllato (controlled folder access) è una funzionalità di Windows 10 che facilita la protezione dei dati da app dannose e minacce, come ad esempio i ransomware. Questa funzionalità, disponibile in Windows 10, versione 1709 e in Windows Server 2019, utilizza Windows Defender Antivirus per bloccare la modifica dei file contenuti all’interno delle cartelle protette dopo aver determinato se un’applicazione sia malevola oppure innocua per il nostro sistema operativo. E ciò è decisamente utile nel caso in cui l’applicazione malevola sia un ransomware che tenti di cifrare i nostri file per poter poi chiedere un riscatto per poterli riportare ... continua a leggere
    A cura di Nicola FerriniPubblicato il 28-05-2019
  • Backup di Windows 10 con Microsoft Azure Backup
    Forse molti di voi non sanno che è possible effettuare il backup di Windows Server o di Windows Client direttamente in un Vault di Microsoft Azure. In questa guida vi voglio mostrare come sia semplice effettuare il backup dei propri file e delle proprie cartelle di Windows 10. Prima di cominciare è necessario però che abbiate una sottoscrizione Azure. Se non possedete una sottoscrizione Azure potete effettuare una registrazione gratuita seguendo il link Crea subito il tuo account Azure gratuito Azure Backup per i computer Windows 10 è un’ottima soluzione per tutti quegli utenti che viaggiano molto e che adesso ... continua a leggere
    A cura di Nicola FerriniPubblicato il 28-05-2019
  • Windows 10, versione 1903 – le novità del May 2019 Update
    Dal 21 maggio 2019 tutti possono scaricare Windows 10, versione 1903 che finalmente è stata rilasciata al pubblico dopo che era stata rilasciata il 18 Aprile ai sottoscrittori MSDN. Da tutti i partecipanti al programma Windows Insider questa versione era conosciuta come 19H1. Il nome ufficiale che è stato scelto è invece May 2019 Update e la build rilasciata è la 18362, che porta diverse novità interessanti.     Figura 1: build rilasciata di Windows 10, versione 1903 Le novità introdotte in questa versione di Windows 10 sono: Windows Sandbox (una delle novità più interessanti) Windows Defender Application ... continua a leggere
    A cura di Nicola FerriniPubblicato il 27-05-2019
  • Vulnerabilità CVE-2019-0708 – Remote Desktop Services Remote Code Execution Vulnerability
    Il 14 maggio 2019 è stata resa nota una vulnerabilità dei Remote Destop Services che permette l’esecuzione di codice remoto denominata MITRE – CVE-2019-0708: A remote code execution vulnerability exists in Remote Desktop Services formerly known as Terminal Services when an unauthenticated attacker connects to the target system using RDP and sends specially crafted requests, aka ‘Remote Desktop Services Remote Code Execution Vulnerability’. Microsoft ha pubblicato a riguardo l’avviso di sicurezza CVE-2019-0708 | Remote Desktop Services Remote Code Execution Vulnerability in cui vengono forniti ulteriori dettagli e resi disponibili gli aggiornamenti per i sistemi operativi che risultano vulnerabili ovvero Windows ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 20-05-2019
  • Word 2016 e formato data in stampa unione
    Se si costruisce una stampa unione utilizzando un foglio Excel o un database Access che contiene una data il formato della data impostato in Excel o Access non verrà riportato in Word quando si genera la stampa unione. Questo comportamento è spiegato nella KB304387 Date, Phone Number, and Currency fields are merged incorrectly when you use an Access or Excel data source in Word, sebbene la KB si riferisca a Word 2003 e 2010 vale anche per Word 2016 e indica che il problema è dovuto al fatto che i dati vengono visualizzati nel formato originale utilizzato in Access o ... continua a leggere
    A cura di Ermanno GolettoPubblicato il 17-05-2019