CVE-2017-11937 e CVE-201-11940 Microsoft Malware Protection Engine Remote Code Execution Vulnerability

CVE-2017-11937 e CVE-201-11940 Microsoft Malware Protection Engine Remote Code Execution Vulnerability
Come annunciato sia da Microsoft che da altre fonti Microsoft ha reso disponibili aggiornamenti di sicurezza che risolvono le due vulnerabilità critiche CVE-2017-11940 e CVE-2017-11937 del Microsoft Malware Protection Engine che viene utilizzato in Microsoft Exchange Server 2013, Microsoft Forefront Endpoint Protection 2010, Microsoft Exchange Server 2016, Microsoft Security Essentials, Microsoft System Center Endpoint Protection,...Continua a leggere ... continua a leggere
Autore: Ermanno GolettoPubblicato mercoledì 13 dicembre 2017